Con le mani in pasta

Alla ricerca del pane della terra

Abbiamo scelto, per la Settimana della Cultura, di proporvi un corso laboratoriale sul pane.

Ma non un corso che vi insegni a fare il pane, quello potete farlo anche con un tutorial su internet, ma un corso per portarvi alla scoperta del sapere e del sapore del pane antico. Lo scopo del corso è quello di riscoprire il piacere del grano antico, del grano locale, macinato a pietra. Una farina ricca d’amore e di passione che vi farà girare la testa. Una farina che nasce da una ricerca fatta dalla nostra docente esperta Stella Schiavon, che da anni oramai panifica esclusivamente con la farina che lei produce con il grano che lei stessa semina.

Un pane nato quindi dall’incontro tra le farine locali e un cuore di lievito madre che Stella Schiavon cura amorevolmente tutti i giorni da anni.

Salus per cibum

Una ricerca che parte anche dalla collaborazione e dal sostegno dell’archeochef Gabriella Cinelli che curerà nel corso un angolo di storia, un

Assaggio di storia

Guidandoci alla scoperta del pane azzimo che è stato per secoli l’unico tipo di pane che gli uomini conoscevano nell’antichità e che veniva preparato con farina integrale.

Vi ricordiamo che la prenotazione è obbligatoria, il corso è a numero chiuso.